Vitamina C – un grande micronutriente!

La vitamina C è classificata come micronutriente perchè fa parte di quel gruppo di molecole richieste in piccole quantità dall’organismo, ma che risulta fondamentale per il suo benessere.

Non è possibile immagazzinarla essendo una vitamina che si scioglie in acqua e che quindi viene eliminata dal nostro organismo semplicemente attraverso le urine. Risulta quindi fondamentale assumerla attraverso l’alimentazione per averne a disposizione. 

 

A CHE COSA SERVE?

Sono numerosissime le funzioni svolte dalla vitamina c nel nostro organismo. Ma vediamo di seguito le più conosciute e quelle più importanti.

ANTIOSSIDANTE: contrasta i danni causati dai radicali liberi, considerati uno dei principali responsabili del processo di invecchiamento cellulare. Queste molecole dannose si accumulano nell’organismo durante i processi digestivi, quando si pratica sport oppure a causa dell’esposizione a sostanze pericolose come quelle presenti nel fumo di tabacco o durante l’esposizione alle radiazioni, inclusi i raggi ultravioletti che arrivano dal sole.

ASSORBIMENTO DEL FERRO: la vitamina C aiuta ad assorbire il ferro, in particolare quello presente negli alimenti di origine vegetale. La presenza contemporanea di vitamina C aumenta la biodisponibilità del ferro non-eme (cioè il ferro non associato all’emoglobina e quindi presente negli alimenti che non hanno origine animale); per questo motivo è utile condire le verdure a foglia verde come gli spinaci, fonti di ferro non-eme, con succo di limone, che è invece una fonte naturale di vitamina C.

 

IL COLLAGENE E I PRODOTTI JALUPRO

Un’altra importante funzione della vitamina C è promuovere la produzione di collagene, un componente importante della pelle, dei legamenti e dei vasi sanguigni. Per questo motivo i prodotti per la cosmesi Jalupro sono ricchi di vitamina C e di aminoacidi che svolgono un ruolo fondamentale nella produzione di collagene. 

Jalupro Crema Viso Rivitalizzante, per esempio, è composta da Amino Acidi, Acido Jaluronico e Vitamine A e C capaci di agire sui processi biochimici che causano l’invecchiamento e le rughe e ridonare alla pelle un aspetto fresco, giovanile e sano.

LIMONI E ALTRI CIBI RICCHI DI VITAMINA C?

Tutta la frutta e le verdure contengono in misura variabile vitamina C. Fra i frutti che ne sono più ricchi sono inclusi gli agrumi, in particolare i limoni, poi l’uva, ribes, papaya, ananas, fragole, agrumi, melone, mango, lamponi e mirtilli; anche il kiwi è molto ricco di vitamina C. Fra le verdure, invece, ne sono particolarmente ricchi i peperoni e, in misura minore, i broccoli, i cavoli, i cavolini di Bruxelles e i cavolfiori, gli spinaci, le cime di rapa e le altre verdure a foglia, le patate, i pomodori e la zucca.

E’ bene però ricordare che il contenuto di vitamina C degli alimenti può variare molto a seconda di quanto tempo vengono conservati; infatti in genere i prodotti freschi ne sono più ricchi perché con il tempo i suoi livelli tendono a diminuire, soprattutto se frutta e verdura vengono lasciate in piena luce. Anche alcuni metodi di cottura possono causare delle perdite, Per questo la scelta migliore è mangiare frutta e verdura possibilmente fresche e crude.